I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Chi siamo

 

Una risposta di sistema

L’azione del Caboto si è tradotta anche nella realizzazione di una serie di progetti tutti organizzati intorno al “sistema mare”.
Già nel 2006, veniva proposto al MIUR una curvatura dei programmi del corso Trasporti Marittimi (Coperta) per applicare i contenuti del D. Lgs 121/2005 che riorganizzava le professioni del settore diporto. Nei fatti nasceva un Corso “Diporto” costruito su un sistema didattico di alternanza scuola/lavoro che ha consentito ad allievi dell’Istituto di conseguire il titolo di Ufficiale di Navigazione del Diporto subito dopo il conseguimento del diploma.
Nel 2007 l’Istituto è diventato capofila del Polo della Formazione Nautica – Lazio, nato nell’ambito della riorganizzazione dell’offerta regionale intorno a poli tematici specialistici che operano a sostegno del cluster economico di riferimento. Il Polo, composto da 21 enti, vede la partecipazione di Istituti Superiori, Enti locali, Aziende e Consorzi, Università, Enti di ricerca ed Enti di Formazione. Il Polo ha erogato 6 percorsi IFTS, ha effettuato azioni di ricerca dei Fabbisogni formativi, ricerca scientifica e tecnologica ed ha integrato la composizione dei laboratori delle scuole presenti. Oggi è impegnato in azioni di trasferimento tecnologico con le aziende in attesa della riprogrammazione regionale.

Corollario del percorso progettuale è l’istituzione dell’Istituto Tecnico Superiore per la Mobilità Sostenibile – Fondazione “G. Caboto” istituito con Decreto regionale nel Marzo 2010 e giunto alla nascita il 1° Luglio 2010. Nato con la finalità di promuovere la diffusione della cultura tecnica e scientifica, di sostenere le misure per lo sviluppo dell’economia e le politiche attive del lavoro ha trovato come partner la Provincia di Latina, la CCIAA di Latina, il Consorzio Industriale Sud Pontino, il Consorzio Consormare del Golfo, il Parco Pa.L.Mer, l’Osservatorio Economico di Gaeta e la d’Amico Società di Navigazione Spa, che ha assunto direttamente con il suo C.E.O., il dott. Cesare d’Amico, la Presidenza della Fondazione ITS. Sono stati attivati, per il 2011-2013, tre percorsi formativi volti alla preparazione di tre figure professionali

  • Tecnico Superiore per la Mobilità delle Persone e delle Merci - Ed. 1/2011 - Conduzione del Mezzo Navale (Ufficiale di Navigazione)
  • Tecnico Superiore per la Mobilità delle Persone e delle Merci - Ed. 2/2011 - Gestione degli impianti e Apparati di Bordo (Ufficiale di Macchine)
  • Tecnico Superiore per l'Infomobilità e le Infrastrutture Logistiche - Ed. 1/2001 - Gestione del Porto e dei Servizi Turistici

In questi giorni sta prendendo vita il Centro di Addestramento e Simulazione Navale, con il quale l’Istituto intende offrire ai marittimi del territorio un servizio di rilascio di certificazioni internazionali, ai sensi del Codice STCW ’95, e di aggiornamento delle competenze tecniche già certificate.
Il prossimo traguardo è quello di dotare nuovamente l’Istituto di una vera Nave Scuola. L’uso della Tecnologia, quasi come paradosso, chiede di far ritornare gli allievi all’incontro con il reale, con la storia, con la vita, fuori dell’ambiente simulato per vivere il mare incontrando altre culture e popoli e arricchendo il proprio bagaglio di esperienze. Per questo già da due anni l’Istituto sta costruendo sinergie e cercando fondi per raggiungere il nuovo traguardo.